Vai al contenuto principale
Comunicato stampa

“100 giorni, 100 commissioni”: Serif annuncia i dettagli del progetto di supporto pensato per far fronte all’emergenza da COVID-19

Serif, casa sviluppatrice di Affinity Photo, Designer e Publisher, ha annunciato ulteriori dettagli di una strategia finalizzata ad accordare commissioni a 100 collaboratori nell’intento di mitigare le conseguenze dell’epidemia da COVID-19 sull’industria creativa.

Serif, casa sviluppatrice di Affinity Photo, Designer e Publisher, ha offerto informazioni su una strategia finalizzata ad accordare commissioni a 100 collaboratori nell’intento di mitigare le conseguenze dell’epidemia da COVID-19 sull’industria creativa.

Si tratta di una di tre iniziative annunciate la scorsa settimana e mirate ad aiutare fotografi, progettisti, artisti e altri creativi alle prese con la pandemia globale.

Nel corso dei prossimi tre mesi, Serif dedicherà al progetto “100 giorni, 100 condizioni” un importo pari al proprio bilancio annuale di outsourcing, cercando fra l’altro di fare uso di progetti già elaborati dai creativi invece di spingerli a creare nuovi materiali ad hoc.

Nelle parole di Ashley Hewson, Managing Director di Serif, “Il principio guida dell’iniziativa sta nel fatto che non chiediamo ai candidati di sforzarsi di creare nuovo materiale da presentare garantendo il rispetto di un rigoroso set di istruzioni.

“Siamo sempre alla ricerca di progetti reali creati utilizzando app Affinity e sappiamo che molte persone si sono viste annullare l’incarico a cui stavano lavorando. In alternativa, potrebbero disporre di progetti inutilizzati o perfino di materiali creati semplicemente per sfizio.

“Sono questi i materiali che intendiamo prendere in licenza, così che i collaboratori, a meno che non lo desiderino particolarmente, non debbano sprecare tempo ed energie per preparare nuovi progetti da presentare e possano addirittura venire retribuiti per un progetto precedentemente annullato da un cliente”.

Alcuni esempi di quanto sopra includono, a titolo esplicativo e non esaustivo:

  • Stampati realizzati in Affinity Publisher, come volantini, opuscoli, riviste, report e layout per libri
  • Illustrazioni, progetti grafici e di design UI realizzati in Affinity Designer, fra cui layout per siti web o app, icone, loghi e confezioni
  • Progetti creati in Affinity Photo come fotoritocchi, composizioni, focus stacking, astrofotografia, panorami, HDR, foto di prodotti e articoli di moda.

Le candidature dovranno essere presentate entro le ore 12:00 (BST) di lunedì 20 aprile e sono limitate a un progetto per partecipante. Eventuali marchi dovranno essere sostituiti da loghi fittizi prima della presentazione. Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina https://affin.co/WeWantToHelp.

Serif offre inoltre la possibilità di utilizzare gratuitamente per 90 giorni, senza alcun obbligo di acquisto, la sua suite di app creative per piattaforme Mac o Windows. È anche previsto uno sconto del 50% per gli utenti che decidano di acquistare e continuare a utilizzare le app, versioni per iPad comprese, dietro pagamento di una tariffa una tantum senza alcuna necessità di abbonamento.

Informazioni su Serif

Serif è stata lanciata nel 1987 e si è costruita una reputazione di qualità e affidabilità grazie alla propria gamma pluripremiata di software per PC, che offrivano un’alternativa a basso costo ai pacchetti per creazioni editoriali e grafiche di fascia alta.

Tuttavia, oltre ad essere limitato alla piattaforma Windows, dopo anni dedicati allo sviluppo il software era diventato pesante e difficile da gestire, e non era in grado di sfruttare tutte le funzionalità offerte dagli ultimi sviluppi hardware.

Quindi, abbiamo iniziato a lavorare allo sviluppo di una suite di app di nuova generazione snelle e incredibilmente veloci per i professionisti creativi che utilizzano Mac, Windows e iPad. Per realizzare questo cambiamento ci siamo sbarazzati di tutto il vecchio codice e siamo ripartiti da zero, e abbiamo lavorato per quasi cinque anni prima di rilasciare Affinity Designer, la prima app Affinity, nel 2014.

Il lancio di Affinity Photo nel 2015 e di Affinity Publisher nel 2019 consentono a Serif di offrire una suite completa di applicazioni per l’editing fotografico, la progettazione grafica e il desktop publishing. Le app di Affinity hanno vinto alcuni dei più importanti premi del settore, hanno ottenuto riconoscimenti dai critici e sono state adottate da oltre due milioni di clienti in tutto il mondo.

Serif impiega circa 85 persone nella sua sede a Nottingham, nel Regno Unito.

Contatto stampa

John Atkin
Head of PR
john@serif.com

Le app di Affinity sono disponibili per la revisione su richiesta.

Non supportiamo più Internet Explorer. Ti invitiamo a eseguire l’aggiornamento del browser per migliorare la tua navigazione. Scopri di più.